In fuga con figlio, padre e bimbo ritrovati nel Livornese


E’ stato rintracciato a Cecina il padre separato che eludendo la sorveglianza degli assistenti sociali è fuggito giovedì sera con il figlio di 5 anni da Livorno. Le forze dell’ordine si sono recate sul posto. L’uomo è costretto a vedere il bambino solo in presenza degli incaricati dell’Asl dopo la separazione dalla moglie e una durissima battaglia legale con la donna.

La squadra mobile di Livorno lo ha cercato per tutta la notte dopo che l’uomo ha lasciato la città insieme al bambino a bordo della sua auto anche se non è chiaro se abbia potuto contare sull’appoggio di qualcuno che abbia dato loro ospitalità.

L’uomo da tempo lamentava la sua condizione e aveva già messo in pratica una serie di iniziative per sensibilizzare l’opinione pubblica: lettere ai giornali, lunghi e amari post sulla sua pagina Facebook e, l’ultima in ordine di tempo, un volantinaggio sul litorale livornese solo pochi giorni fa.

Trovati in un parco acquatico – Il 39enne e il figlio sono stati ritrovati in un parco giochi acquatico, l’Acquavillage di Cecina. Da quanto emerso il bambino sta bene. Il padre per il momento sarebbe rimasto in silenzio. Da quanto appreso sembra che l’uomo sia stato visto, insieme al bambino, su uno dei giochi del parco. Ancora da chiarire se siano stati riconosciuti da qualcuno che ha poi allertato le forze dell’ordine.