Le margherite mutanti vicino Fukushima – Foto


Gli scatti sono stati realizzati nella città di Nasushiobara, a circa 110 Km da Fukushima, e stanno suscitando allarme e dibattito: mostrano margherite “mutanti”, con quattro gambi o fioriture multiple. La preoccupazione è ovviamente legata all’ipotesi che le mutazioni dei fiori siano una conseguenza del disastro nucleare avvenuto dopo il maremoto e lo tusnami dell’11 marzo del 2011. Ma le anomalie di queste piante – spiegano gli esperti – sono  dovute al fenomeno della fasciazione e  possono essere provocate da cause diverse, come parassiti o virus, e non necessariamente da contaminazioni radioattive.