Insulti e lancio di bottiglie, Malika Ayane abbandona il palco a Napoli – Video

La Polizia ha identificato e denunciato tre persone in relazione ai disordini provocati ieri sera in piazza Municipio, a Napoli, durante il programma «Parallelo Italia», condotto da Gianni Riotta. Si tratta di tre militanti dell’ estrema sinistra, ultra-quarantenni, aderenti al gruppo «Reddito minimo di inserimento», già denunciati in passato.

L’autore del lancio di una bottiglia contro la cantante Malika Ayane, è stato denunciato per violenza privata e tentativo di lesioni, oltre che per manifestazione non autorizzata e tentativo e/o interruzione di servizio pubblico, come gli altri due. La Digos della Questura di Napoli sta vagliando le immagini delle telecamere di videosorveglianza per identificare altri responsabili dei disordini.