Ungheria, approvata la legge “muro anti-immigrati”

Il Parlamento ungherese ha approvato la controversa legge sull’espulsione degli immigrati dal Paese. La normativa, che ha ricevuto i voti favorevoli dalla maggioranza di governo e dagli estremisti nazionalisti di Jobbik, prevede una procedura accelerata dei fogli di via e la costruzione di una barriera di filo spinato al confine con la Serbia.