Scoppia incendio in un palazzo a Biella, diversi feriti


Un grosso incendio è divampato in un palazzo di Cossato, nel Biellese. Partite dal primo piano, le fiamme si sono subito propagate a tutto lo stabile. Sono undici le persone intossicate, tra cui quattro vigili del fuoco. Una donna inizialmente data per dispersa, ma poi ritrovata. Ancora da accertare le cause del rogo, ma l’ipotesi è che il fuoco sia stata propagato da un 60enne che occupava uno degli alloggi.

La persona, invalida, viveva sola. Pare che in passato l’uomo avesse già minacciato gesti simili, senza però causare problemi. Gli inquirenti dovranno indagare se le fiamme si siano effettivamente propagate dalla casa del 60enne.
Lo stabile popolare, completamente evacuato, è composto da una quindicina di appartamenti, per un totale di circa 40 inquilini. Sul posto sei squadre dei vigili del fuoco.