E’ il giorno del processo per il caso Yara Gambirario


E’ il giorno del processo davanti alla Corte d’assise di Bergamo contro Massimo Bossetti, il muratore accusato dell’omicidio di Yara Gambirasio. Già numerose troupe televisive si sono posizionate fuori dal palazzo di Giustizia per seguire in diretta il dibattimento a cui si è giunti dopo oltre quattro anni dalla scomparsa della tredicenne che fu trovata uccisa in un campo di Chignolo d’Isola, il 26 febbraio del 2011.

Decine di persone si sono messe in fila anche un’ora prima dell’apertura all’ingresso del Tribunale di Bergamo, dove è iniziato il processo contro Massimo Bossetti. Grande l’attesa mediatica. Decine i giornalisti accreditati e numerose le troupe televisive anche se telecamere e macchine fotografiche al momento non sono ammesse in aula.