A soli 19 anni un ragazzo italiano sulla Ferrari – Foto/Video

Una sorpresa con la pioggia in casa Ferrari. La scuderia di Maranello spiazza tutti e regala uno scoop ai fotografi e agli addetti ai lavori. Alla guida della F1 c’è infatti un ragazzo di 19 anni: Antonio Fuoco. Accade a meno di quarantotto ore dalla fine del Gran Premio d’Austria.

Il giovane pilota calabrese ha riportato in pista la SF15-T nella prima delle due giornate di test in programma sul circuito di Spielberg. Il pilota della Ferrari Driver Academy, attualmente impegnato in GP3 Series, segue la scia inaugurata a Magny-Cours nel 2012 da Davide Rigon – tornato in azione anche nel 2013 a Silverstone – dei giovani italiani schierati dalla Scuderia Ferrari in occasione di test ufficiali. Dopo l’esperienza di Raffaele Marciello, suo compagno d’accademia, impegnato prima nei test di Abu Dhabi 2014 e poi per il Day 1 di Barcellona nel maggio scorso. Il debutto di Fuoco è stato battezzato da una violenta pioggia, che non ha concesso tregua sino all’ora di pranzo. Purtroppo non è stato possibile per nessuno effettuare più di un giro di installazione e non sono quindi stati registrati tempi sul giro.