Si tuffa e muore dopo aver mangiato. Tragedia a Salerno


Un uomo di 58 anni, residente in provincia di Avellino, è annegato nello specchio di acque antistanti il litorale di Campolongo, nel Salernitano. L’uomo si era recato in uno stabilimento balneare di Eboli (Salerno) e, dopo aver pranzato, aveva deciso di tuffarsi in acqua per una nuotata. Un malore lo ha colto all’improvviso e l’uomo è morto davanti ai familiari. Nonostante i soccorsi giunti sul posto, non c’è stato nulla da fare.