Dal 15 Giugno estate a rischio con pioggia e temporali continui


Il mese di Giugno potrebbe essere caratterizzato da un’alternanza tra fasi stabili e calde dovute all’espansione dell’anticiclone Africano e fasi instabili per l’arrivo di perturbazioni di origine Atlantica seguita da temporali. In tal caso le temperature dovrebbero risultare generalmente attorno alle medie del periodo. Ci potrebbero comunque essere alcune ondate di calore intenso nel mese di Giugno 2015 sull’Italia. I passaggi di aria più fresca in quota dovrebbero attivare invece una spiccata instabilità pomeridiana con acquazzoni e temporali soprattutto sui rilievi al nord.

L’instabilità oltre che il nord, riguarderà anche parte del centro, soprattutto i settori compresi tra toscana, umbria e marche.

L’ultima decade del mese, vedrebbe l’azione frequente di un’alta pressione sul Mediterraneo centro-occidentale, sulla Penisola iberica orientale e sulla Francia, correnti un po’ più fresche e instabili interesserebbero l’Est Europa, talora con influenze verso il Mediterraneo centro-orientale. Influenze instabili atlantiche raggiungerebbero anche la Penisola iberica occidentale.