Strage migranti, Renzi: nave affondata non può restare nascosta al mondo


    “Il punto centrale è che di fronte alla grande tragedia del Mediterraneo non si possono lasciare soli alcuni Paesi, l’Italia e Malta”. Lo ha detto il premier Matteo Renzi sul tema delle quote per l’accoglienza degli immigrati, osteggiate da alcuni Paesi dell’Ue. “E’ impossibile, anche per i miei colleghi leader europei, pensare di tenere la nave affondata nel Mediterraneo nascosta agli occhi: la coscienza dell’Europa non è a 360 metri di profondità”.