Trovati centinaia di cadaveri in Nigeria


Macabro ritrovamento in Nigeria dove la polizia ha rinvenuto centinaia di cadaveri, alcuni in avanzato stato di decomposizione. Secondo le prime ricostruzioni i sospetti cadono sui terroristi di Boko Haram che, in fuga da Damasak riconquistata dalle forze nigeriane e del Ciad, avevano rapito centinaia di civili. Nel corso della ritirata infatti gli jihadisti avevano portato con loro oltre 400 persone, tra cui molte donne e bambini.