Belgio: arresto cardiaco per Gregory Mertens, è in pericolo di vita


Dramma in Belgio durante una partita amichevole, ieri sera, tra le riserve del Genk e del Lokeren. Il 24enne difensore dei ‘Tricolores’, Gregory Mertens, e’ rimasto vittima di un arresto cardiaco dopo 20 minuti del primo tempo. Il giocatore si e’ accasciato improvvisamente a terra ed ha perso conoscenza. L’arbitro, stando alle prime ricostruzioni, si e’ subito accorto della gravita’ dell’episodio, colta anche dagli spettatori presenti sulle tribune e dagli addetti ai lavori. Mertens e’ stato immediatamente soccorso dai medici di entrambe le formazioni che, grazie all’utilizzo di un defibrillatore, lo hanno rianimato prima dell’intervento dello Smur, il Servizio Medico d’Urgenza e di Rianimazione. L’ex difensore dell’Anderlecht e’ stato immediatamentre trasferito all’ospedale di Genk, dove ora si trova in coma farmacologico e in condizioni critiche. “Mertens e’ stato immediatamente assistito dagli staff medici di Lokeren e Genk e in seguito e’ stato trasportato in ospedale – si legge sul sito ufficiale del Lokeren – Siamo vicini alla famiglia del giocatore e speriamo in un’evoluzione positiva”.

Gregory+Mertens