Google, tutte le vostre ricerche in un clic. Da salvare o cancellare

LA BIOGRAFIA di un vip o il modo più semplice per perdere peso. Informazioni su amici o conoscenti o un pezzo di storia che non si ricorda più. Il luogo più trendy per la prossima vacanza o le ultime news: la barra di ricerca di Google è un pozzo profondissimo in cui, almeno una volta, ognuno di noi ha ‘nascosto’ qualche segreto. Ma non tutti sanno che è possibile raccogliere, in un unico file, tutte le ricerche effettuate nel motore mentre si era loggati al proprio account Google. La funzione, lanciata in via sperimentale, ora è stata implementata e, secondo quanto riportato dal blog Google Operating System, è disponibile per tutti gli utenti Google.

Per accedere ai propri dati, basta andare sulla pagina di gestione della Cronologia, cliccare sull’icona in alto a destra e scegliere ‘scarica’. Una finestra di avviso consiglia agli utenti di effettuare una verifica in due passaggi, per evitare di scaricare la storia delle proprie ricerche su computer pubblici.

Facendo clic su ‘scarica’, si origina un file zip con tutte le ricerche, che viene salvato in una cartella nominata ‘Take away’, generata nel proprio account Google Drive. A questo punto il file può essere scaricato sul proprio computer. La cartella, ovviamente, contiene esclusivamente le ricerche fatte attraverso Google.

Ma se l’idea che ogni piccola cosa voi abbiate cercato attraverso il motore resti conservata insieme ad argomenti più rilevanti, degni di memoria, non vi va a genio, è possibile cancellare tutta la storia delle vostre ricerche: nella stessa pagina nella quale si scarica l’archivio, è sufficiente cliccare sull’icona dell’ingranaggio e scegliere ‘Rimuovi elementi’. Nel menu a tendina verranno visualizzate tutte le vostre ricerche. Ma proprio tutte.