Trovato il padre Enzo Costanza, il padre in fuga con il figlio di 15 giorni. Il bimbo è in buona salute


Enzo Costanza era probabilmente diretto al santuario di Fatima, in Portogallo, il padre di Orbassano (Torino) da tre giorni in fuga con il figlio neonato e rintracciato in Spagna, ad Albacete. Il bambino, di 17 giorni, sta bene, ed è stato trasferito in un ospedale pediatrico per un controllo. Sul piccolo – hanno spiegato le forze dell’ordine – non c’è stata alcuna azione violenta.

Stamattina alle 9,30 Enzo Costanza aveva chiamato la moglie Stefania per rassicurarla: “Il bambino sta bene  e te lo riporterò presto. Non so invece che cosa sarà di me”. L’uomo ed il neonato hanno passato l’ultima notte in un albergo a Valencia, tornando indietro rispetto a Ciudad Real, dove erano stato individuato ieri. Stamattina, però, erano ripartito in direzione del Portogallo.

Costanza non è in stato di fermo, dal momento che nei suoi confronti non era stato spiccato un ordine di arresto, ma soltanto una misura di protezione nei confronti del neonato, informano le fonti di polizia. L’uomo è stato individuato in un centro commerciale del comune di 175.000 abitanti, al sudest della penisola iberica, sulla Meseta Centrale, dove era giunto a bordo del suo suv Freemont grigio. Avvicinato dagli agenti, è stato identificato e condotto con il figlioletto in ospedale, per controlli medici.

Costanza martedì si era allontanato col figlio di appena quindici giorni e avrebbe pianificato la fuga. “Domenica – ha detto la madre di bambino – Enzo è uscito per andare a fare una passeggiata ed è stato fuori quasi tutto il giorno. Quando è tornato, mi ha detto che era stato in Francia”.