Aumenta il prezzo del petrolio e subito in rialzo il prezzo del carburante


Proseguono i rialzi dei prezzi dei carburanti, in scia al petrolio che da qualche giorno è tornato sopra i 55 dollari al barile. Dopo l’aumento di 2 cent deciso ieri dall’Eni, oggi, stando al monitoraggio di Quotidiano energia, è la volta di TotalErg (+1,5 cent sui due prodotti), Q8 (rispettivamente +1,5 e +1 cent), Tamoil (+2 cent) ed Esso (+0,5 cent solo sulla verde). Sul territorio il prezzo medio nazionale praticato in modalità self della benzina oscilla, a seconda dei diversi marchi, da 1,576 a 1,606 euro (no-logo 1,543). Per il diesel si registrano prezzi medi che passano da 1,436 a 1,462 euro (no-logo a 1,411). Quanto al servito, per la verde i prezzi medi nazionali praticati sugli impianti colorati vanno da 1,633 a 1,727 euro (no-logo a 1,571), il diesel da 1,494 a 1,585 euro (no-logo a 1,436) e il Gpl da 0,624 a 0,655 euro (no-logo a 0,609).