Barcone con oltre 150 immigrati si capovolge, 9 morti

Continuano le morti a bordo dei barconi che trasportano i clandestini. L’ultimo dramma quest’oggi: la Guardia Costiera italiana ha recuperato 9 cadaveri a circa 80 miglia dalle coste della Libia, nell’area dove si è capovolto un barcone carico di migranti diretto verso il nostro Paese. Hanno avuto fortuna altre 144 persone che sono state salvate. I superstiti sono stati trasferiti su una nave della Marina militare impegnata nell’operazione Triton: a bordo vi è anche uno dei nove cadaveri, mentre gli altri si trovano su una motovedetta della Guardia costiera.

Nell’intervento è intervenuto anche un aereo Atr 42 della Guardia costiera.